• Un salto straordinario in noi stesse, una riscoperta di noi come singolo e come gruppo. Un’esperienza magnifica, che sta cambiando il nostro modo di essere come gruppo, che mi sta offrendo un nuovo sguardo di me stessa e delle mie compagne, la possibilità di conoscerci e conoscermi meglio e l’opportunità di affrontare tutto in modo nuovo, non solo nel pattinaggio, ma in tutta la mia vita. Un percorso a tratti difficile, ma che che ricomincerei senza il minimo dubbio. Grazie

ESPERIENZE DI TRAINING

• Ho iniziato questo percorso con mille domande. Sta proseguendo in un crescendo di emozioni, sensazioni e stimoli. Le domande persistono e aumentano perché il bello di questa esperienza è che mi sta dando nuovi strumenti per scoprire e riscoprire me stessa, il mio gruppo e per affrontare in maniera diversa la vita in generale e questo sport che mi appartiene da 21 anni ormai.
Vi ringrazio per averci aperto le porte al vostro mondo, di averci accolte. Per accompagnarci in questo viaggio che personalmente reputo pazzesco.

ESPERIENZE DI TRAINING

• Tanta paura.
Determinazione.
Un obiettivo.
Tutto muta, prende forma, si distrugge e si ricostruisce.
Noi che cambiamo, ogni giorno ci guardiamo con occhi nuovi.
Costanza.
Passi piccoli e poi grandi, in avanti e tanti indietro.
Perché dalle ceneri si sta dando una figura a dei pensieri che erano inimmaginabili.

Grazie Artskaters.

ESPERIENZE DI TRAINING

  • Vederci tutti in un ambiente preparato per poterci spogliare delle nostre maschere, vederci insieme in questa difficoltà e provare a guardare, vedere e superare questi nostri limiti così interiori… È semplicemente commovente.
    1. Sento che più uniti siamo più forti.
    2. Avere qualcuno che da fuori dalla pista ci dà feedback su queste parti sottili della coreografia sta sviluppando un muscolo interiore che ricorda e migliora questo aspetto proprio come se fosse un aspetto tecnico.
    3. Dando attenzione all’ emozione sento meno tensione in generale e ciò che aveva bisogno di settimane per essere sistemato a livello tecnico si sta sistemando più velocemente.”

ESPERIENZE di TRAINING

  • ”Le cose non capite sono tante, mi sono venute in mente le lezioni di filosofia alle superiori, dove mi sembrava di avere grossi limiti di comprensione. Non riesco sempre a seguire Davide, mi sento limitata, come se non fossi ” capace”, e aspettassi  sempre che lui mi dicesse “come fare”. Sono consapevole di essere poco espressiva in generale, è come se avessi una barriera invisibile davanti, che mi blocca, come se mi vergognassi di tirare fuori tutto. Sento di avere un muro da abbattere. Penso che il lavoro possa essere estremamente utile, ma per quanto mi riguarda devo prima convincermi che posso farlo anch’io.”

 

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Niente per quanto mi riguarda il lavoro con voi è interessantissimo! Alcune cose mi risultano difficoltose, mi pongono davanti alle mie difficoltà, ma ho voglia di superare questi limiti! Non vedo l’ora di lavorare ancora con voi…grazie ancora.”

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Mi diverte molto l’immaginare personaggi e trovo stimolante calarmi nella loro storia! Credo utilissimo il lavoro sulla pulizia e l’uniformità dei gesti, tanto più quando poi applicato alla coreografia sui pattini. Mi piacerebbe individuare anche una forma di riscaldamento/concentrazione pre-gara: gli esercizi di riscaldamento fatti oggi, ad esempio, li ho trovati molto utili, ma nel contesto del campionato spesso abbiamo a disposizione tempi molto più stretti ed ambienti pervasi dalla confusione!”

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Allora…per quanto riguarda il lavoro che abbiamo fatto, mi ha colpito molto la differenza tra le energie. Ho pensato sempre alla quantità più che alla qualità o all’origine, e probabilmente confondo l’energia con la foga e la forza, perciò mi è stato utile tentare di differenziare, perché mi rendo conto che, quando riesco a metterla, la mia energia è piatta. Inoltre mi è piaciuto ed è stato già utile immaginarmi  con le braccia lunghissime, che è stato molto diverso da quando il coreografo suggerisce “fate come se doveste toccare il soffitto”: era più forte e più efficace come pensiero, perché riguardava esclusivamente il mio corpo.”

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Per quanto riguarda gli incontri che stiamo facendo come prima cosa per me  tutto quello che é nuovo può essere utile, trovo difficoltà quando dobbiamo usare la voce ma già l’ultima volta é andata meglio! quando iniziamo l’incontro sono un po’ scarica a causa di vari impegni durante la giornata ma quando finiamo mi sento più energica! mi piace molto la meditazione guidata e mi é servita lunedì poi in pista!”

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Anche secondo me ci sta unendo come gruppo questa nuova esperienza poiché condividiamo più cose a livello personale! Dopo ogni incontro sono piena di energia, e questo mi fa affrontare veramente in modo diverso l’allenamento! Me lo gusto molto di più! Poi che si possa trovare difficoltà in qualche “esercizio” non mi spaventa, é una cosa nuova, quindi lo trovo normale! Per finire la sensazione che provo e molto bella e positiva.”

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Io sono molto entusiasta del lavoro che stiamo facendo, ogni volta sono curiosa di scoprire quello che faremo durante l’incontro! Sento che mi serve tanto perché mi fa andare oltre i miei limiti e mi fa uscire dalla mia zona di comfort!”

ESPERIENZE di TRAINING

  • “Ciò che apprezzo di più di questo percorso è l’intima sintonia che esso sta facendo emergere nel gruppo! Indubbiamente è un periodo difficile (sportivamente, e anche a livello privato per quanto riguarda me) per concentrarsi su un lavoro totalizzante come questo, quindi sto facendo un po’ fatica a conciliarlo con gli allenamenti, senza troppi scombussolamenti personali. Allo stesso tempo però sento che mentre distogliamo l’attenzione da aspetti puramente tecnici, recuperiamo l’attrazione per le enormi potenzialità comunicative che il pattinaggio ci offre!”

ESPERIENZE di TRAINING