VUOI UNIRTI AGLI artSKATERS?  SCOPRI COME PUOI FARLO…

LA NOSTRA PROPOSTA DI TRAINING FORMATIVO PREVEDE: LABORATORI, WORKSHOP E PERCORSI ESPERIENZIALI DI INTERPRETAZIONE ESPRESSIVA ARTISTICA CORPOREA – IEAC

Proponiamo i LABORATORI nella FORMA LIBERA del WORKSHOP A RICHIESTA, nella FORMA STRUTTURATA del PROGETTO di PERCORSO IEAC, e del PROGETTO di PERCORSO IEAC+ INTEGRATO con la CONSULENZA TECNICA e COREOGRAFICA

Le tre forme proposte sono espressioni che pienamente caratterizzano il nostro  progetto di TRAINING ad indirizzo ESPRESSIVO ARTISTICO CORPOREO per il Pattinaggio Artistico a rotelle dei Gruppi Spettacolo, tuttavia ognuna di esse persegue obiettivi, ricerca e ottiene risultati diversi ed offre strumenti oltre che finalità differenti, come è ovvio che sia, almeno tanto quanto differenti possano essere gli intenti dei nostri interlocutori.

CONTATTACI PER UNA PRIMA ESPERIENZA, UN INCONTRO CONOSCITIVO E DI APPROFONDIMENTO, PER INDIVIDUARE LA PROPOSTA PIÚ ADATTA O PER PROGETTARE UN PERCORSO INSIEME.

 

artSKATERS workshop

PROGETTIAMO CON VOI  PERCORSI TAYLOR MADE  PER IL VOSTRO TEAM O PER SINGOLI ATLETI

Una caratteristica fondamentale del nostro approccio è la centralità della persona, dell’individuo e quindi anche del Team in quanto consideriamo la qualità di una relazione come base imprescindibile da cui partire per qualsiasi percorso. Anche per questo motivo abbiamo deciso di strutturare un ITER come buona pratica, con lo scopo di fornire un contenitore semplice ed efficace dentro il quale operare scelte partecipate in relazione agli obiettivi richiesti. Così come ogni viaggio inizia con un semplice primo passo, proponiamo a chi interessato un incontro di reciproca presentazione e conoscenza.

FASE 1. CONOSCITIVA: Incontro e Osservazione

Questo primo incontro è necessario e propedeutico in quanto da parte nostra viene svolto un lavoro di registrazione ed osservazione del gruppo al lavoro in pista oltre che un primo Laboratorio Esperienziale IEAC.
L’osservazione in pista serve ad avere una fotografia del gruppo e del singolo atleta, a raccogliere quella che è la prima impressione rispetto a ciò che il gruppo sa esprimere in quel dato momento del suo percorso.
Il Laboratorio costituisce uno strumento di osservazione e indagine del grado di consapevolezza corporea, emotiva, mentale ed energetica, attraverso esercizi e strumenti specifici di lavoro che fanno parte del Metodo di Lavoro che si andrà poi a sviluppare e strutturare.
Verranno quindi identificati e segnalati punti deboli e punti di forza per quanto riguarda livello e qualità della tecnica di pattinaggio individuale e di gruppo, qualità dell’espressione e della presenza corporea, emotiva,  mentale, energetica, e l’impressione generale rispetto alla coesione e organicità di gruppo.

FASE 2. REPORT: Analisi e Feedback

Successivamente viene redatto un Report il quale raccoglie le nostre OSSERVAZIONI riguardo agli aspetti QUALITATIVI e QUANTITATIVI espressi e portati dal gruppo durante la prima fase di conoscenza e incontro. Infatti prendendo in considerazione e valutando le qualità tecniche ed artistico-espressive, individuali e del Team procediamo analiticamente strutturando un documento di feedback estremamente utile per il nostro Cliente in quanto in primo luogo offre un punto di vista da osservatore esterno misurato e competente, in secondo luogo lo stesso costituisce un elemento sul quale costruire gli obiettivi in fase di progettazione del percorso del Team e in seguito di confronto nel tempo rispetto ai risultati ottenuti.
A questo punto la consegna con la relativa presentazione e analisi del Report costituiscono la realizzazione e il compimento di un primo step significativo in quanto sia il Cliente che noi possiamo a questo punto decidere se sussistano l’interesse e i presupposti reciproci per proseguire nelle fasi successive di progettazione del percorso formativo oppure concludere l’esperienza con la possibilità, per esempio, di programmare non un percorso strutturato ma dei WORKSHOP a richiesta di approfondimento tematico.

FASE 3.  ANALISI PROGETTUALE: Studio e Struttura del Percorso di TRAINING

Il secondo step inizia con questa terza fase in cui si giunge quando, compreso il senso del PROGETTO e del lavoro proposto in modo esperienziale con il primo LAB IEAC riguardo ad APPROCCIO, CONTENUTO, METODO e STRUMENTI, il Cliente ha manifestato il desiderio e l’impegno di procedere nella strutturazione e programmazione di un Percorso di Formazione strutturato, di preparazione artistico espressiva coordinata con quella tecnica e atletica.
Osservato e definito il punto di partenza con la fase 2, abbiamo ora quindi le fondamenta su cui iniziare a progettare. Infatti identificare le POTENZIALITÀ del gruppo ci permette in modo efficace ora di definire gli OBIETTIVI a Breve/Medio/Lungo termine, in collaborazione con la Dirigenza, lo Staff Tecnico e con il Gruppo stesso, in riferimento al programma di lavoro e agli appuntamenti sportivi che il Team si appresta ad affrontare nel corso della stagione. 

FASE 4. PERCORSO TAYLOR MADE: Proposta Formativa per il Team

PERCORSO IEAC con Modulo Base e/o Modulo Avanzato? oppure IEAC+ l’opzione di PERCORSO INTEGRATA?
In questa fase costruiamo il percorso di lavoro proponendolo al Cliente nella forma più adatta ed efficace. Il programma proposto come PERCORSO di FORMAZIONE e di preparazione ARTISTICO ESPRESSIVA viene modellato specificatamente in base alle ESIGENZE, agli OBIETTIVI e alle RICHIESTE emerse durante la fase precedenti. Se richiesto eventualmente la proposta può essere anche INTEGRATA con la preparazione tecnica ed atletica oltre che con l’attività di consulenza e creazione della coreografia.

Ogni PERCORSO proposto ha una caratteristica unica ed irripetibile ovvero quella di essere PROGETTATO E COSTRUITO SU MISURA per il Vostro TEAM o sul singolo ATLETA.artSKATERS logo